menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'hashish e i contanti sequestrati dai carabinieri

L'hashish e i contanti sequestrati dai carabinieri

Giovane pusher in manette, si aggirava per il quartiere con droga e contanti

Irregolare e con addosso prove indubbie della sua attività illecita, un ventenne straniero è stato arrestato nel cuore della notte in una delle zone più note per lo spaccio in città

Stupefacente e banconote di dubbia provenienza hanno portato all'arresto di un giovanissimo nordafricano.

L'arresto

Il ragazzo è stato notato nella notte tra domenica e lunedì in via Bartolomeo Ammannati, a pochi metri dalla parrocchia di San Carlo Borromeo, dai carabinieri della stazione di Prato della Valle in servizio all'Arcella. La pattuglia ha intercettato il ventenne che si aggirava con fare sospetto per il quartiere, identificandolo in Jamel Ben Taib, nativo della Tunisia e irregolare in Italia. Perquisendolo sono stati recuperati 32 grammi di hashish e 332 euro in contanti, ritenuti proventi dell'attività di spaccio. Il giovane, condotto in caserma, è stato arrestato con l'accusa di detenzione a fini di spaccio ed è in attesa della direttissima per la convalida del fermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento