Asta per l'area dell'ex ospedale Umberto I di Mestre: se l'aggiudica il gruppo Alì

Per 26 milioni e mezzo la gara si è conclusa con l'assegnazione alla catena padovana della grande distribuzione

L'area interessata

Alì Supermercati si è aggiudicata oggi, martedì 16 luglio, l'asta fallimentare per l'area dell'ex ospedale Umberto I di Mestre, che appena ieri il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha escluso potesse essere acquistata dal Comune. Tutto lasciava intendere che l'asta potesse andare deserta, o che la Pesce Costruzioni di Scorzè, l'altra impresa in lizza nell'aggiudicazione degli oltre 4 ettari di terreno nel cuore della città, in stato di abbandono da più di un decennio, potesse vincere con il suo progetto. Ma per 26 milioni e mezzo la gara si è conclusa con l'assegnazione alla catena padovana della grande distribuzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento