menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una banconota facsimile

Una banconota facsimile

Paga un orologio Cartier con decine di banconote "facsimile": denunciato per truffa

Vittima del raggiro una 48enne di Veggiano, che aveva messo in vendita il prezioso accessorio tramite un annuncio online. Nei guai un 20enne veneziano di Portogruaro, che alla padovana aveva consegnato 84 pezzi da 50 euro, tutti finti

Ha incassato 4200 euro di carta straccia in cambio del proprio orologio Cartier di valore. A subire il raggiro una 48enne di Veggiano che aveva messo in vendita online il prezioso accessorio.

"FACSIMILE". La compravendita è avvenuta di persona alle 14.30 di sabato, al parcheggio dell'area commerciale dell'Ikea. L'acquirente, T.J., un 20enne veneziano di Portogruaro, di etnia Sinti, aveva espresso la richiesta di toccare con mano la merce prima di pagarla. Accontentato dalla padovana, le ha mostrato dapprima alcune banconote da 50 euro e poi, al momento di saldarla, ha però pagato in contanti con 84 banconote da 50 euro, risultate poi tutte false, riportanti la scritta "facsimile" che era stata nascosta con una fascetta che legava i soldi. La donna, che ha scoperto subito dopo di essere stata truffata, memorizzata parte della targa della Volkswagen Golf con cui si era allontanato il malfattore, ha sporto denuncia ai carabinieri. I militari dell'Arma di Noventa Padovana, risaliti all'identità del giovane, lo hanno denunciato per truffa. Recuperato anche l'orologio, riconsegnato alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento