Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Prato della Valle

Sarà Botellón anche quest'anno, la data potrebbe essere il 28 maggio

Un evento che nasce in Spagna e si ripete in Prato della Valle ormai da qualche anno ogni ultimo mercoledì di del mese. Divertimento, compagnia, ma anche risse e pericoli. Tra polemiche e entusiasmo, l'edizione 2014

Giovani padovani in Prato della Valle, "botellón" alla mano o nella borsa. Fare baldoria senza spendere troppo. Bere in compagnia, ma senza esagerare, rispettando il dosaggio alcolico massimo consentito. Mercoledì 28 maggio torna in città, così dice Wikipedia, uno degli eventi giovanili più attesi dell'anno, la tradizionale festa spagnola, che giungerebbe nel Padovano alla sua quarta edizione, non senza aver suscitato negli anni perplessità e polemiche.

LA STORIA. Secondo le ricostruzioni, fatte dalla libera enciclopedia nella pagina web dedicata, sarebbero stati i ragazzi erasmus spagnoli ad esportare il Botellón. A Prato si organizzò il tutto per la prima volta nel 2011 e il successo di partecipazione fu inimmaginabile. Oltre 10mila i presenti, e lo stesso fu per l'annata successiva. Lo scorso anno l'entusiasmo scemò e si presentarono appena in 4mila. In realtà l'edizione 2013 ebbe non pochi problemi a causa dell'imminente concerto di Springsteen, evento di richiamo internazionale, che assorbì la maggior parte delle forze di sicurezza. La soluzione adottata fu rinviare l'evento e far migrare tutti allo stadio Euganeo, creando non poche difficoltà di spostamento a ragazzi e studenti, che in parte hanno ragionevolmente desistito dall'affrontare l'impresa. Risultato, un flop totale, sia in Prato, tra risse e bottiglie volanti, sia nel parcheggio dell'Euganeo.

EDIZIONE 2014. Ad ogni modo, a un anno esatto da allora, l'appuntamento con l'ultimo mercoledì di maggio dovrebbe essere prossimo. Sarà probabilmente Facebook, come sempre, a lanciare l'evento, destare l'attenzione e radunare la folla. Peccato che l'iniziativa si trasformi spesso e volentieri in vandalismo e disordine pubblico, cosa che non ha mancato di destare negli anni profonde critiche nei confronti dell'evento. Giovani ubriachi fradici, risse, bottiglie e vetri dappertutto. Piazza, prato e canale annessi devastati dal letamaio di una serata fuori controllo. Troppe persone e troppa confusione, molta sporcizia ed episodi anche pericolosi. Tra entusiasmo e preoccupazione, forse il 28 maggio il Botellón tornerà. Attese migliaia di persone, confidando nel bel tempo, nella location, nei controlli e nel bere in compagnia ma con contegno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà Botellón anche quest'anno, la data potrebbe essere il 28 maggio

PadovaOggi è in caricamento