menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio "Morò parrucchieri" di via Aldo Moro a Campodarsego

Il negozio "Morò parrucchieri" di via Aldo Moro a Campodarsego

Campodarsego, rapina parrucchiere col coltello: fugge ma viene preso

Il fatto ieri da "Morò parrucchieri" in via Aldo Moro. Il rapinatore ha minacciato una dipendente. Si è fatto consegnare incasso e borse dalle clienti, che nella fuga ha disseminato per i campi

Ha afferrato una dipendente minacciandola con un coltello e si è fatto consegnare l'incasso di 500 euro dal titolare e le borse di alcune clienti. Datosi poi alla fuga, il rapinatore non ha avuto vita facile grazie all'identikit fornito dai testimoni e alle tempestive e mirate ricerche dei carabinieri.

LA RAPINA. È accaduto ieri mattina alle 10. Preso di mira il salone “Morò parrucchieri" di via Aldo Moro a Campodarsego di Giancarlo R. Il rapinatore si è fatto consegnare la refurtiva all'interno di un sacco di plastica e, prima di darsela a gambe, ha rassicurato tutti che avrebbe fatto ritrovare gli effetti personali e documenti.

B. IULIAN-2L'IDENTIKIT. Allertato il 112, nonostante gli attimi concitati, titolare, dipendenti e clienti sono riusciti a fornire ai militari dell'arma una descrizione molto dettagliata del rapinatore: altezza media, lineamenti gentili, felpa scura, accento dell’est.

LE RICERCHE. Ingente lo spiegamento di forze messo in campo, subito premiato con l'avvistamento del fuggitivo mentre correva in un campo vicino alla stazione ferroviaria. Un'ora e mezza dopo la rapina, alle 11.30, i carabinieri lo hanno intercettato nel vicino comune di San Giorgio alle Pertiche.

abbigliamento rapinatore e refurtiva-2-2L'ARRESTO. Vestito con la stessa maglia descritta dalle vittime della rapina, il malvivente è stato arrestato. Identificato, si tratta di Iulian B., rumeno 26enne residente a Santa Giustina in Colle, celibe, operaio, incensurato. Per lui si sono spalancate le porte del carcere di Padova, dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria.


LA REFURTIVA. Ripercorrendo l’itinerario del rumeno in fuga i militari hanno anche ritrovato le borse delle clienti, ma purtroppo non i soldi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento