menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le operazioni di demolizione del campo di via Bassette

Le operazioni di demolizione del campo di via Bassette

Sgombero del campo nomadi di via Bassette, Bitonci: "Obiettivo raggiunto"

"Quello che avevamo detto in campagna elettorale è stato rispettato", chiosa il primo cittadino di Padova l'indomani dello smantellamento dell'area abusiva di via Mortise

"Obiettivo raggiunto: il campo nomadi di via Bassette è chiuso". All'indomani dell'applicazione dell'ordinanza "contingibile e urgente" per "motivi igienico-sanitari" firmata da Bitonci, che ha portato allo sgombero e allo smantellamento dell'area, è lo stesso sindaco a tirare le fila su un provvedimento che non è stato ben accolto da tutti: "Sono stupito dalla critiche di chi governava ieri e non ha fatto nulla - commenta il primo cittadino - Noi abbiamo avuto il coraggio di fare. Chi è venuto prima di noi nascondeva la testa sotto la sabbia".

VIDEO: LA DEMOLIZIONE IN CORSO

BAMBINI TUTELATI. "Gli occupanti del campo erano un centinaio - spiega Bitonci - la maggior parte di loro proveniva da fuori città ed è stata allontanata. I 18 bambini residenti a Padova, per gentile concessione della precedente amministrazione, sono stati tutelati, con le loro famiglie, come impone la legge".

ACCESSO BLOCCATO. Venerdì, al termine dello smantellamento, i lavori per bloccare l'accesso all'area con manufatti in cemento armato.

IL VIDEO DELLA DEMOLIZIONE:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento