menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Zaia: «Abbiamo approvato il piano di riapertura degli ospedali»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa giornaliero: «Stabiliremo un determinato dato relativo a ricoveri e terapie intensive, e se lo supereremo saremo nuovamente costretti a chiudere tutto»

«Siamo arrivati a quota 337.907 tamponi effettuati, abbiamo un piano per 30.000 tamponi al giorno e se riusciamo anche più, stiamo cercando di mettere in piedi un piano massiccio. Gli isolati sono 7.661, 225 in meno rispetto a ieri. I positivi sono 17.825, 117 in più rispetto a ieri e prevediamo che nel giro di due settimane vengano "tamponati" nuovamente tutti gli ospedali e le case di riposo. I ricoverati sono 1.156, 31 in meno rispetto a ieri, di cui 114 in terapia intensiva, ovvero 6 in meno rispetto a ieri. I dimessi sono 2.559, 51 in più rispetto a ieri. I morti sono 1.124 che salgono a 1.437 considerati anche quelli extra-ospedale. Ringrazio i sindaci del Veneto per l'appoggio. Invoco sempre il senso di responsabilità, e sottolineo ancora che la mascherina è fondamentale. Stabiliremo un determinato dato relativo a ricoveri e terapie intensive, e se lo supereremo saremo nuovamente costretti a chiudere tutto. Qualcuno è riuscito a inventarsi lo spritz per asporto con la bustina. Ieri in unità di crisi abbiamo approvato il piano di riapertura degli ospedali. Abbiamo una grande sfida: fare in modo che non ripartano i focolai»: queste le parole di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, nel consueto punto stampa giornaliero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento