Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Galzignano Terme / Via Valli Valsanzibio

Esplode la cucina dopo la fuga di gas: morta in ospedale l'87enne ustionata

L'anziana che lunedì a Galzignano era stata investita da una deflagrazione non ce l'ha fatta ed è deceduto alle 4 della mattina di mercoledì in ospedale a Padova

Non ce l'ha fatta Lucrezia Cavestro, l'87enne di Galzignano Terme, gravemente ustionata lunedì sera nell'epslosione della cucina della propria abitazione. L'anziana che viveva in via Valli Valsanzibio è deceduta verso le 4 di mattina nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Padova dov'era stata ricoverata dopo la deflagrazione.

I soccorsi

La donna che viveva sola, era autosufficiente, vedova ma che veniva sempre seguita dalle tre figlie che risiedono a poca distanza dalla casa della tragedia, lunedì verso le 23.40, è stata investita dall'esplosione e dall'incendio avvenuto nella sua cucina per una fuga di gas. I vicini, allarmati da quel forte boato che sembrava un incidente stradale, sono corsi verso la sua residenza e sono riusciti a estrarla in attesa del personale del Suem 118, dei carabinieri e dei vigili del fuoco. 

Il decesso

Le condizioni di Lucrezia Cavestro sono apparse subito disperate tanto che i medici avevano deciso per lei un immediato trasferimento dal pronto soccorso di Schiavonia a quello di Padova. L'anziana non si è mai realmente ripresa ed è deceduta all'alba di mercoledì. Nessun dubbio sul fatto che si sia trattato di un tragico incidente dovuto con tutta probabilità a una distrazione che è risultata fatale.

Morte Cavestro Lucrezia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode la cucina dopo la fuga di gas: morta in ospedale l'87enne ustionata

PadovaOggi è in caricamento