rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024

Notizie dalla zona di Galzignano Terme

Invia la tua segnalazione
Camminata & yoga a "La Colombara"
Eventi

Camminata & yoga a "La Colombara"

In quel di Valsanzibio, nascosta dagli ulivi e protetta da chi l’ha salvata dall’oblio, sorge la Torre Colombara di epoca medioevale. Saliremo sul “Monteseo”, costeggeremo il calto Callegaro, raccontando le curiosità del luogo ricche di fascino e mistero. Al ritorno dalla nostra...

Cantine aperte a San Martino nella Valle de Il Pianzio
Eventi

Cantine aperte a San Martino nella Valle de Il Pianzio

Ritorna l'evento autunnale più atteso da tutti i winelovers, la vendemmia è ormai finita, ed è il momento di scoprirne i frutti. Due giornate, sabato 11 e domenica 12 novembre, dedicate al vino e ai suoi abbinamenti, perché non c’è nulla di meglio che un calice...

Yoga al parco di Villa Barbarigo - Valsanzibio
Eventi

Yoga al parco di Villa Barbarigo - Valsanzibio

Nel cuore di Valsanzibio, visiteremo il parco Barbarigo Pizzoni Ardemani, una preghiera vegetale, ricca di simbologia sacra e profana, dove le piante secolari insieme all'acqua, celebrano la bellezza di questo luogo. A seguire praticheremo lo Yoga immersi in questo contesto paesaggistico carico...

All'anfiteatro del Venda la magia del piano di Remo Anzovino
Cultura

All'anfiteatro del Venda la magia del piano di Remo Anzovino

Con oltre 23 milioni di stream su Spotify in 180 paesi nel mondo e il Nastro D'Argento nel 2019 per le sue colonne sonore, Remo Anzovino è uno dei più originali e influenti compositori e pianisti contemporanei ed è uno degli autori di spicco della grande tradizione italiana nella musica da film. Sabato 2 settembre alle 21 presso l’Anfiteatro del Venda a Galzignano Terme presenterà "a lume di candela", il suo nuovo disco: “Don’t Forget to Fly”.

Secret tour: il Giardino monumentale di Valsanzibio
Eventi

Secret tour: il Giardino monumentale di Valsanzibio

Uno dei giardini più belli d’Italia come non è mai stato raccontato, con apertura straordinaria di alcuni suoi angoli segreti! Nel 1631 la nobile famiglia Barbarigo si rifugiò in questo luogo per fuggire al contagio della peste nera che imperversava a Venezia...

PadovaOggi è in caricamento