menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri apponono i sigilli alla porta dell'appartamento sequestrato

I carabinieri apponono i sigilli alla porta dell'appartamento sequestrato

Clandestini e minori nell'appartamento di un padovano: dall'affitto "in nero" alla denuncia

Deve rispondere di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina il 50enne nel cui alloggio sono stati trovati due giovani nordafricani che gli versavano un obolo mensile

La lotta alla clandestinità messa in campo dai carabinieri ha permesso di scoprire l'ennesimo caso di subaffitto illegale. Stavolta è coinvolto anche un minorenne.

Il blitz

Dopo una serie di accertamenti i militari di Prato della Valle hanno fatto scattare il controllo decisivo nella giornata di domenica. Si sono presentati al civico 22 di via Alberto Cavalletto bussando all'appartamento di proprietà del 50enne G.M. Da tempo vi erano stati segnalati strani movimenti la cui origine stava dietro la porta chiusa: non il padovano di mezza età, ma due ragazzi tunisini. Uno di 28 anni, l'altro di appena 17, entrambi senza permesso di soggiorno.

Le denunce

Sgomberati e identificati, il minorenne è stato affidato a una comunità protetta. In casa c'erano anche diversi grammi di hashish, costati a entrambi una denuncia. E lo stesso provvedimento ha colpito anche il proprietario di casa, accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Mentre l'immobile è stato messo sotto sequestro, proseguono le indagini per capire quanto i due ragazzi versassero al padovano e quanti altri stranieri siano passati da quella casa.

I precedenti

Diversi sono i casi analoghi venuti a galla nelle ultime settimane, con proprietari italiani compiacenti che mettono a disposizione abitazioni secondarie stipandovi all'interno stranieri irregolari. Una mossa dettata non dalla compassione, ma dal guadagno: c'è chi arriva a chiede centinaia di euro a ciascun ospite, intascando anche 2mila euro al mese all'insaputa del Fisco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento