La moda val bene una denuncia: il furto da nove euro costa caro a una diciannovenne

Scoperta dalla sicurezza del punto vendita, la giovane donna aveva nascosto un capo da pochi euro. Riconsegnarlo e scusarsi non è bastato a evitare il provvedimento

L'ingresso del negozio Pull&Bear in via Roma

Non ha nemmeno vent'anni e per un furto da meno di dieci euro si è macchiata la fedina penale con una denuncia. É la giovanissima scoperta domenica sera in uno dei negozi più celebri tra gli adolescenti di Padova.

Un riferimento per i ragazzi

Via Roma, cuore dello shopping padovano. Specialmente nel fine settimana, quando anche da fuori città tantissimi scelgono di trascorrere un pomeriggio in centro. Ieri, nonostante il brutto tempo ma invogliati dai saldi, decine di persone hanno affollato i negozi, in particolare quelli che commerciano i brand più alla moda e a prezzi contenuti. Tra loro c'era anche una 19enne di Noventa Vicentina che alle 18 ha scelto di concedersi un giro all'interno di Pull&Bear.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Quando ha cercato di tornare in strada senza aver acquistato nulla si è però vista fermare dagli addetti alla sicurezza che già da qualche minuto la tenevano d'occhio. Le hanno chiesto di vuotare la borsetta, trovandovi la prova dei loro sospetti. Sul fondo c'era un capo d'abbigliamento, in vendita a 9,90 euro, che era riuscita a nascondere. Nel frattempo è arrivata sul posto una volante della polizia allertata dai dipendenti che ha fatto restituire la merce e trasferito la giovane in questura per l'identificazione. Incensurata, la 19enne è stata denunciata per tentato furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

Torna su
PadovaOggi è in caricamento