Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Investe un uomo in bici provocandogli gravi lesioni: tracce di cocaina nel sangue, 40enne nei guai

L'incidente risale allo scorso dicembre e si è verificato a Correzzola lungo la Sr 105 Cavarzerana

(Foto di archivio)

Aveva ridotto in fin di vita un 33enne marocchino. Ora si è scoperta la causa: Z.D., 40enne di Cavarzere, è stato denunciato dai carabinieri per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

L'incidente

I fatti risalgono alla serata dello scorso 11 dicembre: stando a quanto ricostruito dai carabinieri il furgone Iveco Daily guidato dall'uomo - e con a bordo altre 4 persone che tornavano dal lavoro - aveva investito la bici elettrica condotta dal marocchino di 33 anni. Il furgone, che ha inchiodato improvvisamente, era stato a sua volta tamponato da un’Alfa Mito guidata da un altro veneziano di 37 anni residente a Cona. Il nordafricano era stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Padova e operato per ridurre le gravi lesioni riportate, mentre anche l'autista della macchina coinvolta era risultato leggermente ferito. Le analisi condotte dopo il sinistro sul 40enne hanno dato esito positivo: nel suo sangue, infatti, sono state trovate tracce di cocaina. I militari dell'Arma hanno quindi provveduto a denunciarlo e a ritirargli la patente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un uomo in bici provocandogli gravi lesioni: tracce di cocaina nel sangue, 40enne nei guai

PadovaOggi è in caricamento