Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

I giochi dei bimbi fanno scoppiare la lite: aggredisce il padre con una spranga, due feriti

Un 50enne straniero è stato denunciato per aver brutalmente picchiato un connazionale e dirimpettaio dopo una discussione per il vociare di alcuni minori, restando anch'egli ferito

(foto: archivio)

Un pomeriggio di giochi, calci al pallone e grida dei bambini ha mandato in collera un 50enne che, al culmine di una feroce discussione, ha picchiato il padre di uno di questi.

La scintilla

Serata movimentata quella vissuta sabato in un condominio di Massanzago. Nel pomeriggio alcuni bambini, tra cui uno residente nella palazzina, si sono dati appuntamento nel cortile comune. Hanno giocato con un pallone, lanciandolo ripetutamente per farlo rimbalzare contro il muro esterno. Un gioco che ha fatto perdere la pazienza a un condomino di 50 anni di origine albanese.

L'aggressione

Questi, attorno alle 20, ha raggiunto l'appartamento di un connazionale di 46 anni, padre di uno dei bimbi, lamentandosi per i rumori molesti. Ne è nato un diverbio focoso durante il quale il 50enne, armato di un tubo di ferro, ha percosso il rivale colpendolo al petto e all'avambraccio. L'altro ha risposto all'attacco, percuotendo l'aggressore fino a quando sul posto sono intervenuti i carabinieri a sedare gli animi.

I feriti

Ad avere la peggio è stato il 46enne, trasferito al pronto soccorso e dimesso con una prognosi di dieci giorni. Ferito anche il 50enne, seppur in modo più lieve. Nei suoi confronti è stata formalizzata una denuncia per lesioni personali aggravate, mentre la spranga di ferro è finita sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giochi dei bimbi fanno scoppiare la lite: aggredisce il padre con una spranga, due feriti

PadovaOggi è in caricamento