Etra va a scuola e le scuole vanno da Etra

Uno stand con laboratori didattici a Exposcuola dall’8 al 10 novembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Dove c’è la scuola lì c’è Etra. Non bastano infatti i progetti didattici che ogni anno coinvolgono 14.000 alunni di ogni ordine e grado del territorio servito da Etra, la multiutility sbarca, con laboratori e mostre, anche a Exposcuola&YOUng, la fiera dedicata alla scuola e ai giovani che stanno progettando il loro futuro che si svolgerà a Padovafiere dall’8 al 10 novembre prossimo.

 Per i tre giorni, dalle 9 alle 18, tecnici e educatori saranno presenti nello stand allestito nel  padiglione per realizzare insieme ai bambini e ai ragazzi laboratori sui temi di acqua, energia e rifiuti. Da non mancare, nel pomeriggio del 9 novembre, l’appuntamento dedicato ai ragazzi più grandi. Diversi laboratori artistici offriranno l’occasione per presentare alle classi e agli insegnanti delle scuole superiori il progetto pensato appositamente per loro, "Un mondo di risorse" da un’idea dell’associazione Fantalica, giunto quest’anno alla sua terza edizione. Non solo. Verranno proiettati a rotazione i video realizzati dai partecipanti alla precedente edizione del progetto, frutto dei percorsi scientifici ed artistici.

Inoltre, allo stand saranno presenti due musicisti, Caterina Ravenna e Vanni Vespani, che suoneranno strumenti derivanti da materiali di riuso e riciclo. Insegnanti e alunni sono invitati allo stand di Etra. Nell’occasione, le insegnanti potranno prenotare un laboratorio gratuito gestito da Etra da sviluppare in classe entro fine maggio 2013.
 

Torna su
PadovaOggi è in caricamento