menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e truffe ad anziani, sgominata banda di 4: c'è anche un padovano

Autori di colpi nel Rodigino. I carabinieri di Legnago li tenevano d'occhio da tempo. Lo scorso 30 aprile i malviventi hanno agito ancora. Inseguiti e bloccati durante la fuga. In manette anche Giampaolo M., 56 anni

C'è anche un padovano tra le quattro persone arrestate nelle scorse ore dai carabinieri di Legnago (Verona) nell'ambito di un'indagine per furti e truffe ad anziani. Si tratta di Giampaolo M., 56 anni, finito in manette assieme a Ahmed B., 48 anni di Legnago, e due sorelle, Franca e Simonetta F., di 54 e 44 anni, residenti rispettivamente a Vicenza e Legnago.

FURTI E INDAGINI. La maggior parte dei colpi era avvenuta nel Rodigino. Le attenzioni degli inquirenti si erano soffermate su 4 persone, tutte già note alle forze dell'ordine. I militari sono rimasti sulle loro tracce fino al 30 aprile scorso, quando sono stati commessi altri due furti a Salara, in provincia di Rovigo. Gli uomini dell'Arma non sono riusciti a cogliere i malviventi sul fatto, ma sono riusciti a bloccarne la fuga in auto.

INSEGUIMENTO E ARRESTI. Alla vista dei carabinieri, il conducente del mezzo, il 48enne, ha tentato di scappare a piedi, venendo subito fermato. A quel punto, Simonetta F. si è messa al volante, perdendo però il controllo della vettura e finendo per schiantarsi contro un'auto in sosta. Conducente e passeggeri sono quindi stati arrestati, a vario titolo, per furto aggravato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, guida senza patente e rapina impropria. Il gip di Rovigo ha convalidato gli arresti. Rimarranno tutti in carcere, eccetto Simonetta F., posta ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento