Gatto intrappolato all'ingresso della cappella degli Scrovegni, lo liberano i pompieri

Uno sfortunato animale è rimasto bloccato all'interno di una grondaia sopra l'entrata del sito storico, rendendo necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberarlo

L'intervento e il gatto tratto in salvo

L'avvio alla riapertura al pubblico di uno dei più noti siti storico culturali di Padova ha avuto come protagonista un gatto, che ha richiesto l'intervento dei pompieri nel pomeriggio di venerdì.

Il recupero

L'allarme è scattato quando il personale si è reso conto che l'animale era salito sopra l'atrio in vetro da cui si accede alla cappella degli Scrovegni. Si era infilato in una grondaia, la cui uscita era però bloccata da una rete metallica che di fatto gli impediva di spostarsi. A quel punto sono entrati in gioco i vigili del fuoco che, muniti di scala e tronchese, hanno tagliato la piccola grata liberando il micio che si è poi allontanato in perfetta salute. Il capolavoro giottesco che ogni anno attira migliaia di visitatori proprio in questi giorni riaprirà al pubblico dopo il lockdown.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento