menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cadavere del gatto carbonizzato

Il cadavere del gatto carbonizzato

Gatto carbonizzato a Due Carrare, sospetti sui bulli del paese

Il cadavere di un felino nella postura tipica di chi è morto bruciato da vivo è stato trovato nella frazione di Cornegliana tra l'erba di un campo lottizzabile. Gli animalisti determinati a scovare i responsabili, forse dei giovani del posto

Un gatto, completamente carbonizzato e nella tipica postura di un essere arso vivo, è stato rinvenuto oggi in via Durante nella frazione di Cornegliana a Due Carrare, sull'erba di un campo lottizzabile recintato e con i cancelli chiusi da un lucchetto. Alcune zone attorno al punto dove il gatto è stato ritrovato risultano bruciate, come i bordi del cartone dove il gatto è deceduto, non era bruciato invece, il “letto” del cartone. E' quindi possibile che il gatto sia entrato nella zona edile avvolto nel fuoco, fino a stramazzare sul punto dove è stato ritrovato.

L'AUTOPSIA. La brutta scoperta da parte di un simpatizzante di Centopercentoanimalisti, che ha avvertito i militanti che a loro volta hanno allertato i carabinieri. Sul posto una volante della vicina stazione di Battaglia Terme. Alle 17 di oggi interverrà anche l'Asl veterinario di Conselve che, tramite un addetto, provvederà a raccogliere il povero gatto per trasferirlo al centro veterinario di Legnaro per eseguire l'autopsia al cadavere.

SOSPETTI SUI BULLI DEL PAESE. “Chi può essere così infame e crudele da trattare un Animale in questo modo?”, si chiedono gli attivisti, che riferiscono anche di avere già “alcuni elementi che indirizzano i sospetti in modo preciso, forse dei bulli del luogo. I nostri militanti continueranno a monitorare la zona e a raccogliere informazioni, finché avremo la certezza di chi sia responsabile di questo crimine. Allora chi è colpevole dovrà rispondere della sua azione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento