Lavoro, la "Fase 2" si apre con un doppio infortunio nelle aziende della zona Industriale

Nelle ventiquattro ore tra lunedì e martedì mattina la polizia e il Suem sono intervenuti due volte in seguito all'infortunio di altrettanti operai durante il turno di lavoro

(foto: archivio)

Due infortuni sul lavoro hanno macchiato la ripresa della maggior parte delle attività economiche con l'avvio della "Fase 2" dell'emergenza sanitaria. In entrambi i casi le vittime hanno riportato ferite di lieve entità.

Lunedì

Il primo episodio risale a lunedì mattina quando, poco prima delle 9, una pattuglia della Squadra volante è intervenuta nella sede di una ditta che si occupa di materiali elettrici in riviera Maestri del Lavoro. Qualche minuto prima un dipendente di 55 anni originario di Sant’Angelo di Piove di Sacco era rimasto ferito alle gambe svolgendo alcune mansioni. Immediatamente soccorso dagli altri presenti, è poi stato affidato al personale medico del Suem per le medicazioni del caso. In azienda la polizia ha svolto i rilievi per ricostruire nei dettagli l'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Martedì

Lo stesso compito è toccato agli agenti anche all'alba di martedì. Un nuovo infortunio sul lavoro si è verificato alle 6 all'interno del mercato ortofrutticolo di corso Stati Uniti ai danni di un 63enne, operaio di Solesino dipendente di una delle aziende con sede al Maap. L'uomo si era ferito durante l'utilizzo di un carrello elevatore e sul posto è stato fatto intervenire il Suem che a sua volta ha allertato il 113.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento