Ciokkolatte presenta "Italico", il nuovo gusto che spacca ma che unisce l'Italia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il maestro gelatiere Guido Zandonà delle Gelaterie Ciokkolatte presenta "Italico", il gusto che spacca ma che unisce l'Italia.

LA COLLABORAZIONE. "Italico" è stato infatti pensato e creato con una collaborazione a sei mani fra i tre maestri gelatieri vincitori, negli ultimi tre anni, dell'ambito premio "Gelateria dell'Anno", stilato dal sito "Il Gastronauta" di Davide Paolini ed è subito diventato un tormentone nel mondo della gelateria italiana, tanto da avere attirato l'attenzione della stampa di settore e telecamere televisive che ne hanno seguito la preparazione. "Italico" è diventato il gusto ufficiale di Conpait Gelato, confederazione di gelatieri che valorizza e tutela il gelato artigianale italiano.

LA COMPOSIZIONE. Il gusto "Italico" vuole rappresentare con il suo sapore il connubio tra i prodotti d'eccellenza di ciascuna regione d'appartenenza delle tre gelaterie campioni d'Italia. Succede così che i Fichi di Cosenza Dop, eccellenza della Calabria (regione del maestro Davide De Stefano della gelateria Cesare di Reggio Calabria, vincitrice nel 2016) il cui sapore è dolce e mielato, vengano affogati nel Torcolato di Breganze Doc, un vino giallo oro dal profumo mielato e di uva passita, tipico della provincia di Vicenza, terra dalla quale proviene il maestro Guido Zandonà delle gelaterie Ciokkolatte, vincitrici del concorso nel 2015. Questo delizioso composto impreziosisce il superbo gelato prodotto utilizzando dell'eccellente Ricotta di Pecora di Pizzoli, piccolo centro in provincia dell'Aquila, capoluogo abruzzese sede della gelateria Duomo, vincitrice con il maestro Francesco Dioletta nel 2014.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento