menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri si sono accorti del fare sospetto dei 4

I carabinieri si sono accorti del fare sospetto dei 4

Legnaro, fa da palo ai predoni con l'auto del cugino: arrestato

I carabinieri sono riusciti a placcare un albanese di 21 anni datosi alla fuga con altri complici dopo essere stati scoperti mentre depredavano le abitazioni di via XXV Aprile a bordo di una Punto, risultata intestata al cugino del giovane

Li aveva incontrati in un bar del centro commerciale “Piazza Grande” di Piove di Sacco, poi avevano deciso di fare un giro insieme, a bordo della Fiat Punto che gli aveva prestato il cugino.

M. Enea-2L'AUTISTA-PALO. È così che, secondo quanto riferito dallo stesso giovane protagonista, Enea M., albanese 21enne incensurato, sarebbe diventato l'autista-palo di una banda di predoni che, ieri sera, intorno alle 18.30, ha tentato di razziare via XXV Aprile a Legnaro.

I CARABINIERI. Sulle tracce del gruppetto di malviventi, però, i carabinieri della locale stazione che, durante un pattugliamento in zona, si sono accorti del fare sospetto di tre giovani che, saliti sull'utilitaria, sono ripartiti a tutto gas. Vistosi scoperto, il quartetto, scarrozzato dal 21enne, ha optato per la fuga, ma terminando la corsa alla fine del vicolo cieco.

LA FUGA E L'ARRESTO. Scesi dalla Punto e datasela a gambe, tre dei quattro sono riusciti a farla franca scavalcando le recinzioni di varie abitazioni del quartiere, uno, l'autista dell'auto, invece, è stato placcato dai militari e arrestato. L'improvvisato palo ha terminato così la sua fulminea carriera finendo processato questa mattina per direttissima, con l'accusa di furto in concorso.

LE RAZZIE. I carabinieri hanno appurato che i quattro stavano tentando di entrare dentro l’abitazione di un privato attraverso il garage – dove sono stati rinvenuti gli arnesi per lo scasso - e che avevano già consumato un furto poco prima ai danni di una signora nella cui abitazione avevano sottratto gioielli per 2500 euro.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento