menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mensa alla scuola materna, si cambia: 9 fasce di prezzo in base all'Isee

La novità sarà introdotta a settembre nelle scuole dell'infazia di Padova. Per il servizio di refezione, le famiglie pagheranno, a scaglioni in base al reddito, da 40 a 145 euro mensili. La stessa modalità è già applicata al nido

Come già avviene negli asili nido, anche alle scuole dell'infanzia di Padova, da settembre, le famiglie pagheranno (1825 quelle interessate) per il servizio mensa dei propri figli in base a un tariffario a 9 scaglioni, da 40 a 145 euro mensili, di pari passo con le possibilità economiche delle famiglie, misurate con l'indicatore della situazione economica equivalente (Isee).

A DICEMBRE: ANTICIPATE LE PRIME NOVITÀ

CONTRIBUTO MENSA SCAGLIONATO. Adesso le famiglie pagano un contributo fisso di 95 euro, ridotto a 50 per chi ha un Isee al di sotto dei 6mila euro. Dall'anno prossimo saranno nove le fasce contemplate: per le dichiarazioni Isee da 0 a 6.000 euro, la tariffa sarà di 40 euro, sopra ai 6mila fino a 8500 72 euro, da 8.501 a 11.000 83 euro, da 11.001 a 16.000 95 euro, da 16.001 a 21.000 105 euro , da 21.001 a 26.000 115 euro, da 26.001 a 31.000 euro 125 euro, da 31.001 a 40.000 135 euro e sopra i 40.000 145 euro al mese. Inoltre tutte le famiglie dovranno anche pagare un contributo fisso d'iscrizione pari a 25 euro.

MAGGIORI AGEVOLAZIONI. "Viene introdotto un criterio di maggiore equità sociale - spiega l'assessore alle Politiche scolastiche Claudio Piron - nel nome di una solidarietà tra le famiglie: chi ha di più paga di più. Stimiamo che il 60% delle famiglie pagherà meno o uguale ad oggi e che ci saranno maggiori agevolazioni per 55mila euro. Tra tariffe agevolate, borse di studio-riduzioni per la presenza di fratelli o per famiglie numerose, prevediamo infatti di arrivare a 78mila euro di contributi a fronte dei 23mila euro erogati l'anno scorso". Ecco tutte le agevolazioni previste: 10 o 15 euro mensili in meno, a seconda della fascia Isee d'appartenenza, per chi ha più bambini iscritti al servizio di refezione scolastica o frequentanti un asilo nido comunale; le famiglie con quattro o più figli minori con Isee fino a 26mila euro saranno collocate nella fascia inferiore rispetto a quella determinata dall'Isee; le situazioni di grave disagio economico saranno valutate caso per caso, previste borse di studio di 170 euro in presenza di figlio disabile frequentante la scuola d'infanzia; riduzioni anche in caso di assenza: vengono presi in considerazione i periodi a partire da tre settimane per malattia (riduzione della tariffa pari al 75% nei casi di assenza fino a quattro settimane e del 100% nelle assenze superiori alle quattro settimane. e da 4 per altri motivi (riduzione del 50%).

ISCRIZIONI AL NUOVO ANNO. Le iscrizioni alle scuole d'infanzia statali si aprono sabato prossimo, alle comunali lunedì per chiudersi giovedì 28 febbraio 2013. La dichiarazione Isee va consegnata entro l'inizio di luglio all'ufficio refezione scolastica. Chi non la presenterà dovrà pagare la tariffa più alta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento