menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura a Turri, minacciati sul cancello di casa: "Ve copo"

L'episodio martedì sera in via Monte Venda a Montegrotto: nel giardino di casa una donna e la sua famiglia sono state minacciati di morte, in dialetto veneto, da qualcuno nascosto nell'ombra

Paura martedì sera in via Monte Venda a Turri di Montegrotto Terme: una famiglia è stata minacciata di morte da qualche sconosciuto nascosto nell'ombra.


IL FATTO. Il tutto è accaduto in una manciata di minuti: una donna, la figlia del proprietario di casa, ha fatto rientro nella sua abitazione poco prima di cena. Era già buio. Pochi attimi, il tempo di chiudere la macchina e aprire il cancelletto della proprietà, quando ha avvertito distintamente la minaccia in dialetto veneto "Ve copo", "vi uccido". Una frase inquietante, ripetuta più volte da una presenza nascosta poco lontano, forse dietro ad un cespuglio: la donna impaurita ha cominciato a gridare e dall'abitazione è uscito il padre che brandendo una tavola di legno ha cacciato il malintenzionato. Sul posto sono subito accorsi i carabinieri che hanno battuto la zona e sono sulle tracce del malvivente. Ancora non è chiaro se si sia tratta di un ladro o di una banda di ladri oppure se l'episodio sia legato ad altro. Certo è che grazie anche all'intervento dell'uomo il peggio è passato. Un copione da film horror, ma era tutto vero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento