menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro blindato: manifestazioni off limits per ragioni di sicurezza

Il prefetto Sodano ha firmato oggi un provvedimento che, raccogliendo le indicazioni del Comitato provinciale per la sicurezza, impone il divieto di organizzare manifestazioni politiche nelle piazze del Duomo e del Santo, sul Liston e cortei lungo il tracciato del tram

Le piazze del Duomo e del Santo, d'ora in poi, non potranno più ospitare manifestazioni di carattere politico o di propaganda elettorale. Lo ha stabilito il prefetto Ennio Mario Sodano oggi in un documento che riprende le indicazioni emerse in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Inoltre, off limits anche tutte le vie che coincidono con il tracciato cittadino del tram, che viaggia su percorso vincolato e non ha possibilità di deviazioni. Divieto di cortei pure per l'area pedonale del "Liston" che va da piazza Garibaldi alla sede universitaria del Bo. Nelle aree di piazzetta Garzeria, piazzetta Pedrocchi, piazza Cavour e piazza Garibaldi potranno, invece, essere autorizzate “manifestazioni statiche, compatibilmente con il numero dei partecipanti”.
 
Un calendario, invece, stilato sempre dagli uffici prefettizi, stabilisce infine in quali giorni è possibile organizzare manifestazioni in piazza dei Signori, della Frutta e delle Erbe per evitare sovrapposizioni tra manifestazioni e bancherelle. Il provvedimento ha validità di un anno. Alla scadenza sarà rivalutata una possibile proroga.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento