Cronaca Via Belli Gioacchino, 8

Perde al gioco e picchia la moglie davanti al figlio di sette anni: arrestato dalla polizia

L'episodio sabato sera attorno alle 21: la donna ha chiamato in lacrime il 113 che giunti sul posto l'hanno trovata con lo zigomo tumefatto. Il bambino, impaurito, è stato affidato ai parenti

Non era la prima volta che picchiava la compagna davanti al figlioletto di soli sette anni. Ma questa volta la donna è riuscita a chiamare in lacrime la polizia e a raccontare l'accaduto.


ARRESTO. L'episodio sabato sera, attorno alle 21: il marito, secondo il suo racconto, aveva sperperato il denaro al gioco e la moglie lo aveva rimproverato. Un comportamento che ha fatto scattare le ire dell'uomo che l'ha picchiata davanti al bambino. Il piccolo, impaurito, si è nascosto in lacrime in camera mentre la donna, con lo zigomo tumefatto, ha deciso di chiamare gli agenti. Una volta giunti sul posto l'aggressore ha inveito contro la pattuglia, rompendo un piatto con un pugno e staccando in modo provocatorio, e davanti ai loro occhi, la spina del telefono per impedire alla moglie di chiedere aiuto. Le vittime sono state portate in ospedale, con il minore che è stato affidato ai parenti della madre. La donna, per le lesioni subite, è stata ricoverata. L'uomo, invece, è stato arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde al gioco e picchia la moglie davanti al figlio di sette anni: arrestato dalla polizia

PadovaOggi è in caricamento