Cronaca

Accoglienza profughi: nuovi arrivi a Vigonza, l'apertura di Albignasego

Da lunedì è previsto il trasferimento di altri rifugiati dalla tendopoli allestita all'ex caserma Prandina in alcuni comuni della provincia di Padova. Il trasferimento è in programma per la prossima settimana

Saranno i comuni di Vigonza ed Albignasego ad essere coinvolti nell'accoglienza dei profughi, spostati dall'attuale collocazione nella tendopoli allestita all'ex caserma Prandina di Padova. Annunciati nuovi arrivi a partire da lunedì, data la messa a disposizione da parte di privati di un'abitazione destinata all'accoglienza.

VIGONZA. "Giovedì sera abbiamo fatto un incontro con i cittadini - spiega il sindaco di Vigonza Nunzio Tacchetto - dove si è parlato dei nuovi arrivi, dopo i 25 già inseriti in comune, e, quello che ci auguriamo, è che abbiano voglia di integrarsi". Stando alle dichiarazioni di Tacchetto non è ancora arrivata una comunicazione ufficiale dalla Prefettura sul numero dei migranti né sulla data certa del loro arrivo.

ALBIGNASEGO. Si tratta invece di primo inserimento per il comune di Albignasego. Secondo quanto spiegato dal sindaco Filippo Giacinti, sarebbero presumibilmente 8 i profughi in arrivo e, anche qui, come a Vigonza, è stata messa a disposizione l'abitazione di un privato cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoglienza profughi: nuovi arrivi a Vigonza, l'apertura di Albignasego

PadovaOggi è in caricamento