Coltello puntato sulle cassiere, la rapina va a segno: i banditi scappano con l'incasso

L'episodio nel pomeriggio di venerdì nel Cittadellese, dove un negozio è stato preso di mira da una banda al momento della riapertura. I carabinieri sono alla ricerca dei malviventi

I militari all'esterno del negozio colpito

Torna l'incubo rapina nei negozi dell'Alta Padovana. Dopo una sequela di colpi tra febbraio e marzo, un nuovo episodio si è registrato alle 15.30 di venerdì. Obiettivo il punto vendita Tigotà di via Facca a Cittadella dove le commesse hanno dovuto consegnare circa mille euro.

Il colpo

Hanno atteso l'arrivo delle dipendenti per la riapertura dopo la pausa pranzo, certi di trovare le casse con i guadagni del mattino. E non sbagliavano i due banditi che si sono introdotti nel negozio con il viso parzialmente coperto e un coltello in mano. Hanno minacciato le commesse che, terrorizzate, non hanno potuto far altro che aprire i registratori di cassa. Mentre uno dei rapinatori teneva la lama puntata sulle donne l'altro arraffava i contanti, prendendo anche i guadagni della mattinata che erano già stati sistemati in un mobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Pochi minuti e i due banditi sono scappati all'esterno facendo perdere le loro tracce. Le vittime, attonite, hanno chiamato i carabinieri ma della banda non vi era più traccia. Il bottino ammonterebbe a circa mille euro e in tutta zona sono in corso capillari ricerche per capire se i due si siano allontanati a piedi o se, come è più probabile, avessero un complice ad attenderli nelle vicinanze con un'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento