menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un taser

Un taser

Seconda incursione criminale in sala slot: titolare stordito col taser

Giovedì sera, due persone hanno messo fuori gioco il proprietario del locale "Lucky", in via Fiorita a Cadoneghe, impiegando uno storditore elettrico. I malviventi sono fuggiti con un bottino di mille euro in contanti

Nella notte tra lunedì e martedì, i ladri avevano fatto "visita" alla sala slot "Lucky" in via Fiorita a Cadoneghe. Dopo soli tre giorni, lo stesso locale ha subìto una seconda incursione criminale.


TITOLARE "STORDITO" CON UN TASER. Questa volta, il proprietario cinese della sala era presente. Due individui hanno fatto irruzione alle 23 circa di giovedì, armati di un "taser", che hanno impiegato per stordire il titolare e renderlo "innocuo". A quel punto hanno messo mano ai contanti, fuggendo con un bottino quantificato in mille euro. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri, che indagano sull'accaduto. Il gestore 31enne della sala slot è stato visitato ed ha rimediato una prognosi di 9 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento