menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda dei Rolex: arrestati autori di 7 rapine, indagini su altri 18 colpi

Nei mesi scorsi la polizia di Padova aveva già intercettato e arrestato un 36enne napoletano che, nella banda, aveva il compito di guidare il furgone a noleggio su cui venivano caricati gli scooter poi usati nelle rapine. Arrestati ora anche gli altri due complici, anch'essi napoletani e autori materiali dei colpi

Il copione era sempre lo stesso. Individuato l'obiettivo, due malviventi in sella a due scooter di grossa cilindrata lo seguono fino al momento in cui, con uno stratagemma - urtando lo specchietto della vettura o aspettando il momento in cui il malcapitato scende dall'auto - gli tolgono con violenza il prezioso orologio dal polso. La banda dei Rolex che per mesi ha imperversato nel Padovano, ma pare anche in altre città del Nord Italia, è stata sgominata.

I NUOVI ARRESTI. Dopo l'arresto, lo scorso ottobre, del 36enne napoletano Raffaele P., sorpreso, vicino all'aeroporto cittadino, alla guida del furgone a noleggio con a bordo i due scooter utilizzati per le rapine, a seguito delle indagini della Sezione antirapina della Squadra mobile euganea, coordinate dal pm euganeo Roberto D'Angelo, sono stati individuati gli altri due complici, autori materiali delle rapine, anch'essi napoletani.

I COLPI E LA REFURTIVA. Il gip padovano Domenica Gambardella ha emesso una misura cautelare a carico dei componenti della banda, contestando loro sette rapine. Secondo gli investigatori il gruppo potrebbe aver commesso altri diciotto colpi nel Nord Italia, tra settembre e novembre scorsi. Tre fiancheggiatori sono stati perquisiti nel medesimo contesto. Nel corso dell'indagine i poliziotti hanno recuperato quattro orologi di lusso, per un valore di 50mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento