Limena, un’ora per lo sgombero dei rifiuti in via Marchesi: individuato il responsabile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Riceviamo e pubblichiamo:

"É servita oltre un'ora di lavoro per sgomberare i rifiuti abbandonati in via Marchesi a Limena nei giorni scorsi. Una quantità consistente di rifiuti di provenienza domestica, compresi ingombranti, per quasi due metri cubi di materiali totali.

LA RIMOZIONE. 'L'intervento è stato immediato, - spiega il sindaco Giuseppe Costa - a seguito della segnalazione di alcuni residenti che avevano notato i rifiuti abbandonati lungo la via, in una zona agricola isolata. Sono intervenuti i due operai in servizio al Comune, dipendenti della cooperativa che ha in affidamento la gestione delle manutenzioni e pulizia del territorio. Dopo circa un'ora di lavoro hanno riempito di rifiuti un motocarro e portato il materiale alla ricicleria comunale'.

L'INDIVIDUAZONE DEL COLPEVOLE. Fortunatamente il gesto non resterà impunito. 'La procedura di recupero dei rifiuti abbandonati adottata dall'Ufficio ambiente, - commenta l'assessore Maurizio Martinello - prevede l'ispezione visiva del materiale alla ricerca di eventuali indizi che consentano di risalire ai responsabili dell'abbandono. Un lavoro che può essere spiacevole e che i dipendenti della cooperativa hanno svolto con grande impegno. Grazie a loro è stata rinvenuta una prova documentale che ha permesso di individuare il colpevole di questo gesto incivile, una persona non residente a Limena'.

I PROVVEDIMENTI. Il Comune ha trasmesso immediatamente il nominativo alle autorità competenti, che hanno dato avvio al procedimento sanzionatorio e al recupero delle spese di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento