Danno il via a una rissa in uno stabile abbandonato, fermati dai carabinieri

Tre le persone denunciate e un ferito con prognosi di 8 giorni. Questo il bilancio di quanto accaduto all'interno di un edificio in stato di abbandono quando si è scatenata una rissa

Si sono introdotti all’interno di un edificio abbandonato e hanno dato vita a una rissa. Tre persone sono state denunciate.

Il fatto

Mercoledì 4 novembre i carabinieri di Piove di Sacco hanno dovuto sedare una brutta rissa. Una 32enne di Rocca De Baldi (Cuneo), un 24enne marocchino di Torino e un 31enne marocchino domiciliato ad Arzergrande, tutti pregiudicati, si sono introdotti all’interno di un sedime abbandonato, probabilmente sotto l’effetto dell’alcol e hanno cominciato a discutere. Poi sono passati alle mani e solo l’intervento dei carabinieri ha riportato la calma. Il 24enne è rimasto ferito e al pronto soccorso i medici hanno stabilito una prognosi di 8 giorni. Sono stati denunciati per rissa, ubriachezza molesta, invasione di edificio e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento