menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Qui non si bestemmia”: barista di Saonara affigge un cartello in vetrina

La titolare del bar "La Piazzetta", in piazza Borgato, stanca del linguaggio di alcuni giovani avventori, ha messo al bando le bestemmie dal suo locale, una decisione accolta con rispetto e ironia dai ragazzi che ora cercano di trattenersi

Una lezione di buona educazione al bar. È avvenuto a Saonara, dove Iole Bodo, titolare assieme a Giorgio Dazzo del locale “La Piazzetta”, in piazza Borgato, ha deciso di affiggere alla vetrina un cartello con la scritta, cortese ma ferma, “Per piacere non si bestemmia”.

IL DIVIETO. La decisione è nata dall’abitudine di alcuni avventori, soprattutto under 20, di condire aperitivi e cocktail serali con colorite quanto poco opportune bestemmie, un’abitudine che la giovane titolare ha deciso di provare ad estirpare nel rispetto di quanti, comprese famiglie con bambini, potrebbero non gradire questo tipo di linguaggio.

LE REAZIONI. Non si è trattato – ha voluto chiarire Iole Bodo – di un attacco alla clientela dei giovani, ma soltanto della volontà di tutelare gli altri avventori, nel nome della convivenza civile. Un’intenzione che, a parte le inevitabili battutine, sembra essere stata compresa e accettata: anche se qualche bestemmia scappa ancora, adesso arrivano subito anche le scuse, come a dire che non è detto che il cliente abbia sempre ragione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento