menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festino casalingo con alcol e droga: muore commessa 30enne

Il fatto è accaduto sabato sera, nella casa della vittima Silvia Bergamo, ad Albignasego in via Volta. Aveva assunto alcolici e cocaina, forse troppa o tagliata male, assieme al fidanzato, accortosi del decesso solo domenica mattina

Un mix letale di alcol e droga da cui non si è più ripresa. È morta così Silvia Bergamo, 30enne originaria del comune di Padova e residente da pochi anni ad Albignasego in via Volta, commessa al negozio Yves Rocher al centro commerciale Ipercity.

SERATA CASALINGA DI SBALLO. Silvia è stata trovata senza vita domenica mattina dal fidanzato, 33enne magazziniere in una ditta dell'Alta padovana, all'indomani di una serata casalinga all'insegna dello sballo. Sono state le colleghe della giovane, che avrebbe dovuto lavorare domenica mattina, ad andare a casa sua preoccupate per non averla vista al centro commerciale dato che era sempre puntuale. Suonato il campanello, avrebbero così svegliato anche il fidanzato, che solo allora si sarebbe avvicinato a Silvia, rimasta sul divano dalla sera prima, già senza vita. Inutili infatti i tentativi di rianimazione dei sanitari del Suem del 118 intervenuti sul posto. Il suo cuore ormai non batteva più.


OGGI L'AUTOPSIA, COSA RISCHIA IL FIDANZATO. Sentito dai carabinieri della caserma locale in un lungo interrogatorio, il fidanzato ha ricostruito la serata. Non risultano indagati al momento. Sarà l'autopsia sul corpo della giovane commessa, prevista per oggi, a chiarire le cause del decesso: lo stupefacente “tagliato” male o il semplice mix. Il convivente rischia, nel primo caso, l'accusa per concorso in omicidio colposo con il pusher se fosse dimostrato che è stato lui a procurare la cocaina. Nonché l'omissione di soccorso se fosse accertato che si era accorto delle condizioni in cui versava la fidanzata ma non era intervenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento