menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bagno pubblico in piazza delle Erbe, a Padova

Il bagno pubblico in piazza delle Erbe, a Padova

Confezionavano hashish nei bagni pubblici di piazza delle Erbe: due arresti per spaccio

Venerdì sera, la polizia di Padova ha beccato in flagrante due 25enni tunisini S.S. e C.H., entrambi 25enni. Per S.S., gravato da precenti specifici, è scattato il decreto di espulsione

Venerdì sera, la polizia di Padova, durante un servizio di contrasto al fenomeno dello spaccio nelle piazze del centro storico, ha arrestato S.S. e C.H., 25enni tunisini, nei bagni pubblici di piazza delle Erbe

NEL BAGNO DELLA PIAZZA. Mentre perlustravano a piedi le piazze del centro storico, gli agenti hanno notato i due stranieri che, dopo essersi guardati intorno, scendevano nei bagni pubblici di piazza delle Erbe. Insospettiti dall’atteggiamento ambiguo dei due, i poliziotti li hanno seguiti; e li hanno trovati chiusi all’interno di un bagno, da cui proveniva un forte odore di bruciato. 

"BECCATI". Una volta aperta la porta, i due giovani sono stati bloccati dagli agent: entrambi avevano diverse "barrette" di Hashish in mano, per un peso complessivo di circa 42 grammi. I due giovani sono stati perquisiti: S.S. è stato trovato in possesso di una lametta da taglierino usata poco prima all’interno del bagno per tagliare e dividere lo stupefacente, mentre C.H. aveva con sè 165 euro in tasca, provento dell’attività di pregressa spaccio.

ARRESTATI. I due sono stati ammanettati e portati in questura dove sono stati sottoposti a fotosegnalamento e arrestati. Per S.S., gravato da precenti specifici, è scattato il decreto di espulsione e sabato pomeriggio, sarà accompagnato dai poliziotti al Cie di Brindisi.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento