menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippo e documenti falsi: irregolare arrestato in piena notte dopo il tentato furto in un bar

In manette un 25enne tunisino, che ha cercato di rubare il portafoglio a un uomo all'interno di un locale e ha fornito ai carabinieri generalità fittizie perchè irregolare

L'uomo ha prima cercato di scippare un avventore in un locale poco distante e ha poi fornito dati falsi ai militari durante un controllo.

Il controllo

I carabinieri di Padova sono intervenuti alle 3.30 della notte tra lunedì e martedì in via Beato Pellegrino, dove hanno intercettato e fermato uno straniero. Il ragazzo, un 25enne di origine tunisina, è risultato irregolare in Italia. La scoperta è stata fatta quando i militari hanno chiesto i documenti e le generalità al giovane, che ha fornito dei dati falsi.

Il furto

Il tunisino era anche stato protagonista pochi minuti prima di un tentato furto all'interno di uno dei locali di piazza Mazzini, il bar Spigolo d'Oriente, gestito da un cittadino cinese. Nell'esercizio commerciale il 25enne ha avvicinato un cliente, un 50enne brasiliano, a cui ha cercato di scippare il portafoglio senza riuscirvi. Dopo il tentativo fallito l'uomo è uscito dal bar e si è incamminato lungo via Beato Pellegrino, dove è stato fermato dai carabinieri. Al termine dei controlli il tunisino è stato arrestato per aver fornito false generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento