Lunedì, 17 Maggio 2021
Eventi

Esposizione internazionale canina: il più bello del 2016 è un Kerry Blue Terrier

L’expo, a Padova il 23 e il 24 gennaio 2016, ha avuto protagonisti 2.350 cani di 208 delle 339 razze esistenti provenienti da 15 Paesi, ed è stata visitata da circa 6.400 persone

Il podio dell'expo canina (foto robertobrumat.it)

“Dandy Black & Blue Just for Balboa” il Kerry Blue Terrier di Roberto Tasselli da Suzzara (Mantova), come decretato dal giudice internazionale Gioacchino Murante, è il cane più bello della 52esima Esposizione internazionale canina organizzata dal Gruppo cinofilo padovano alla Fiera di Padova il 23 e 24 gennaio 2016. Secondo è il Samoiedo “Cabaka’s Bobbie of Storm cat Ch” di Barbara Moreschi da Ceppino (Varese). Terzo il Chien de Saint-Ubert “Dexter” di Monica Perazzolo da Porto Viro (Rovigo). Tre soggetti che avevano vinto anche ieri.

LA 52° ESPOSIZIONE CANINA. All’expo, che ha avuto protagonisti 2.350 cani di 208 delle 339 razze esistenti provenienti da 15 Paesi (Russia e Stati Uniti inclusi) ed è stata visitata da circa 6.400 persone, si sono visti 10 raggruppamenti di cani (7 il sabato e 3 la domenica), 31 mostre speciali di altrettante razze (2 sabato e 29 domenica) e 9 raduni di razze (2 sabato e 7 domenica). Per valutare la rispondenza tra gli esemplari in gara e gli standard di razza, sono stati chiamati a Padova 26 giudici internazionali provenienti da 9 Paesi: 15 dall’Italia, 4 dalla Gran Bretagna, 2 da Germania e Serbia, uno da Canada, Danimarca, Finlandia, Francia e Slovenia.

CANI PREMIATI. Tra i cani juniores il migliore è stato il Piccolo levriero italiano “Stradivari dei raggi di luna” dell’allevamento Raggi di luna da Sirtori (Lecco); tra i giovani il Bulldog inglese “Rembombory Napoleon” di Valentina Zoch e Emiliano Mari da Trieste; tra i veterani il Maltese “Beauty” dell’Allevamento Von Haus Schwalbe da Limena; per le razze italiane il Maltese “Sinphony of Venice Thrilly” dell’Allevamento Sinphony of Venice” di Luciana Giallombardo da Mogliano Veneto (Treviso); per le coppie i Levrieri russi “Illas Dono degli dei” e “Illas Vittoria nata per vincere” dell’Allevamento Illas di Franco Mapomagi da San Marcello (PS); per i gruppi di allevamento i Riesenschnauzer neri di Michele Galazzo da Cona (Venezia); per il gruppo 2 il Bulldog inglese “My star Barbie Girl” i Morena Fecchio da Porto Garibaldi (Ferrara); per il gruppo 9 il Barbone grande mole nero “Samarcanda Italian Lover” di Lorena Merati da Colnago (Monza e Brianza); per il gruppo 10 il Levriero Whippet “Sobers Mimosa Ch” dell’Allevamento Sobers di Ahrens & Primavera da Velletri (Roma).

15 PAESI. Cani e allevatori sono arrivati da Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Polonia, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Ungheria. Tra i più lontani, gli allevatori statunitensi giunti da California, Delaware, Oklahoma, Pennsylvania, Rhode Island. Tra le particolarità dell’esposizione padovana, le esibizioni dei cani specializzati nella ricerca di persone scomparse e in prove di protezione e scorta di bambini e adulti, curate dai volontari del gruppo cinofilo sportivo Il Gelso di Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esposizione internazionale canina: il più bello del 2016 è un Kerry Blue Terrier

PadovaOggi è in caricamento