Bressa: «Ecco svelato piano allargamento gratuito dei plateatici»

Una manovra forte sulle norme per l’occupazione di suolo pubblico di bar e ristoranti è  allo studio dell’Assessore al commercio e ai tributi Antonio Bressa e del Settore Suap e Attività Economiche

Il lavoro del Governo è in corso e la prossima settimana saranno pronte le linee guida e i protocolli di sicurezza. Ricevute da Roma queste informazioni, il piano sarà presentato prima della riapertura di bar e ristoranti, che si aspetta sia anticipata al 18 maggio anziché al 1 giugno come inizialmente stabilito dal Dpcm governativo. Il meccanismo allo studio prevede, per i titolari di concessioni di bar e ristoranti, la possibilità di allargare la propria area occupazione di area pubblica senza richiesta preventiva di autorizzazione ma in automatico, presentando poi a posteriori la planimetria che definisce le modalità del proprio ampliamento, pur  mantenendo ovviamente alcuni paletti per assicurare la fruizione stradale e pedonale degli spazi pubblici e il rispetto delle proprietà private.

Governo

La percentuale di allargamento potrà essere definita solo quando il Governo presenterà ufficialmente le regole per il distanziamento sociale nei pubblici esercizi, in modo da fare un calcolo proporzionale allo spazio perso. Lo spazio in più il Comune lo concederà gratis. Per chi invece non potrà allargarsi per questioni oggettive di spazi, l’idea è quella di offrire uno sconto sulla Cosap: se lo spazio necessario non può essere recuperato allora  il Comune sconterà quello già concesso. Ma c’è di più: se il Governo darà le necessarie coperture al bilancio del Comune, l’Amministrazione sarebbe pronta anche all’azzeramento dell’imposta per tutto l’anno. Naturalmente anche per chi non ha una concessione di suolo pubblico ci saranno semplificazioni, perché l’idea è quella di superare alcuni dei  normali vincoli esistenti in condizioni ordinarie per allargare le possibilità di mettere all’esterno sedie e tavolini: ad esempio si pensa alla possibilità di occupare posti auto o posizionare il plateatico al di là di una strada dove le condizioni di traffico lo consentono.

Bressa

«Sappiamo bene quali sono le difficoltà del settore – afferma l’assessore Antonio Bressa - per questo stiamo affinando un vero e proprio piano che sono convinto potrà essere un riferimento anche per altri Comuni. Martedì lo presenteremo alle associazioni di categoria per condividere con loro tutti i dettagli. Per il Centro Storico questo è possibile grazie alla deroga accordata dal Soprintendente Magani che ringrazio. Non penso comunque che sarà un’opportunità solo per i ristoratori, piuttosto per tutti i cittadini che vorranno riappropriarsi di una vita sociale e vorranno farlo in sicurezza. Noi lavoriamo per questo.  Nel frattempo sono allo studio agevolazioni anche per gli altri comparti colpiti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento