Decreto sicurezza, Zan: «Minacce di Salvini inaccettabili, Giordani ha tutto il mio sostegno»

Il deputato del Partito Democratico appoggia la decisione del sindaco di Padova: «Applicare il decreto sicurezza significherebbe aumentare il numero degli irregolari nelle strade delle città italiane, facendo crescere disagio e tensione sociale e demolendo il sistema di integrazione»

Alessandro Zan interviene in difesa di Sergio Giordani

C'è chi va all'attacco, come Massimo Bitonci. E c'è chi, invece, difende a spada tratta la decisione del sindaco Giordani di "disubbidire" al decreto sicurezza: Alessandro Zan dimostra tutta la sua solidarietà al primo cittadino di Padova.

Le ragioni di Zan

Lo fa con una sorta di lettera aperta, che inizia con un'accusa al Ministro dell'Interno: «Le minacce di Salvini ai sindaci sono vergognose e inaccettabili, dato il suo ruolo istituzionale. Quando il ministro dell’interno si appella alla “Storia”, dovrebbe aprire un libro e studiare a quali sciagure hanno portato i capi popolo che fomentavano le paure degli elettori. I sindaci fanno semplicemente il loro lavoro, sono i responsabili della sicurezza della loro comunità. Applicare il decreto sicurezza significherebbe aumentare il numero degli irregolari nelle strade delle città italiane, facendo crescere disagio e tensione sociale e demolendo il sistema di integrazione. Voglio esprimere il più grande sostegno al sindaco di Padova Giordani, che, insieme a molti altri amministratori italiani, ha deciso di opporsi all’applicazione di queste norme. I leghisti ancora una volta hanno scelto la propaganda al bene dei cittadini italiani, Salvini e i parlamentari che hanno votato questo decreto sono in malafede. Sono norme che vanno smantellate al più presto: violano la costituzione, mettono a repentaglio la sicurezza delle città e portano al collasso il sistema dell’accoglienza. Conseguenze che Salvini cerca per poter continuare a speculare elettoralmente sul tema dell’immigrazione»

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento