menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’atleta padovano Sandro Bovo aprirà la prima "Corri per Padova"

Giovedì 5 novembre, aprirà con un giro ad anello l'evento in Prato della Valle. Il 9, partirà alla volta del Brasile per tentare il record di "downhill" a favore della clinica di Oncoematologia pediatrica patavina

L’atleta padovano Sandro Bovo aprirà la prima Corri per Padova e tenterà il record di "downhill" in Brasile in favore della clinica di Oncoematologia pediatrica di Padova

SANDRO BOVO. L'atleta è conosciuto a Padova per la sua abilità nella discesa veloce con i pattini in linea esercitata spesso anche sui Colli Euganei. Quest’anno ha vinto il Campionato Italiano e nel 2013 è arrivato terzo ai Mondiali. Ad oggi è detentore del record mondiale di velocità in gara, con 119 chilometri orari.

IN FAVORE DELL'ONCOEMATOLOGIA PEDIATRICA. La scelta di accettare la sfida del guinness di downhill nasce dalla voglia di darle un valore speciale in ricordo di sua madre, un impegno contro i tumori. Inizia così la collaborazione con Team for Children e la clinica di Oncoematologia pediatrica di Padova. L’appuntamento sarà in Brasile, dal 12 al 15 Novembre, a Teutonia, in occasione del Campionato del Mondo, e la partenza è prevista per il 9 novembre.

BOVO APRIRÀ LA PRIMA "CORRI PER PADOVA". Prima di questo grande viaggio, grazie al patrocinio concesso dal comune di Padova, l’atleta aprirà, con un giro attorno all’anello, la prima Corri per Padova della stagione, giovedì 5 novembre in Prato della Valle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento