Scherma, anche 4 atlete padovane tra le convocate per i campionati europei

Sono state diramate le convocazioni per i componenti della delegazione azzurra che prenderà parte ai Campionati Europei Cadetti e Giovani, in programma a Porec, in Croazia, dal 22 febbraio al 2 marzo

Sono state diramate le convocazioni per i componenti della delegazione azzurra che prenderà parte ai Campionati Europei Cadetti e Giovani, in programma a Porec, in Croazia, dal 22 febbraio al 2 marzo. Come nelle ultime edizioni, la pattuglia di atleti provenienti dalle sale scherma del Veneto è molto nutrita con ben 9 atleti, molti dei quali, sia nell’individuale sia nelle prove a squadre, hanno possibilità di giungere a medaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le convocazioni

Saranno complessivamente 53 gli atleti italiani che si alterneranno sulle pedane croate. Alcuni Commissari tecnici, infatti, hanno scelto di convocare degli atleti solo per la gara individuali, chiamando altri a sostituirli per le prove a squadre. Scelte tecniche motivate anche dall'importanza dell'evento anche quale test in vista delle convocazioni per l'appuntamento più importante della stagione giovanile: i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani in programma ad aprile a Salt Lake City. Due saranno le atlete venete protagoniste nel fioretto femminile Under17: Eleonora Candeago di Scherma Mogliano e Margherita Lorenzi della Comini Padova. Nella sciabola femminile Cadetti il Commissario Tecnico Giovanni Sirovich ha selezionato Lucia Stefanello del Petrarca Padova per rappresentare gli azzurri nella prova a squadre. Più numerosa la presenza regionale nelle prove dedicate ai Giovani. Nel fioretto femminile grande favorita per la vittoria finale è Martina Favaretto, atleta delle Fiamme Oro di stanza al Circolo Scherma Mestre, mentre Marta Ricci (Comini Padova) giunge all’appuntamento continentale forte del successo ottenuto nella tappa udinese della Coppa del Mondo a inizio gennaio. Nel fioretto maschile il portacolori dell’Esercito e del CS Mestre Alessandro Stella punta con decisione a una medaglia, mentre la sciabola avrà tra le protagoniste Maddalena Vestidello del Petrarca Padova con la compagna Benedetta Fusetti convocata come riserva. Stesso ruolo anche per lo spadista del Bottagisio Sport Center Verona, Riccardo Masarin, che farà il tifo per i compagni dall’Italia, in attesa di un’eventuale chiamata in caso di necessità. Detto degli atleti, lo staff tecnico che li accompagnerà in gara è composto da alcune figure che hanno fatto la storia della scherma mondiale, tra queste anche i “nostri” Francesca Bortolozzi (maestra di fioretto della Comini Padova) e Andrea Cipressa, CT del fioretto azzurro. Il Maestro Cosimo Melanotte, a capo dello staff della sciabola al Petrarca Padova, sarà a bordo pedana a Parenzo sia per le prove Cadetti sia per le Giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Firmata una nuova ordinanza regionale con ulteriori restrizioni»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento