Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Zaia: «Immunità di gregge con il 65% dei vaccinati. Chi si vaccina lo fa per sé e anche per chi non vuole»

«L’immunità di gregge con questo vaccino si raggiunge con il sessantacinque per cento dei vaccinati. Vorrà dire che ancora una volta chi si vaccinerà lo farà per se stesso ma anche per quelli che non possono, o non vogliono, vaccinarsi»

Il Presidente Luca Zaia ha parlato in diretta dall'ospedale Ca' Foncello in occasione del Vax Day. Ha fatto un bilancio di un anno drammatico e difficile. «Abbiamo avuto - ha ricordato il Presidente - oltre seimila persone che hanno perso la vita. Conosciamo bene ormai la situazione, è un bilancio tragico. Mai avremmo immaginato, un anno fa, quello abbiamo vissuto, anzi non vissuto, nei mesi successivi. La nostra sanità ha comunque dimostrato la sua eccellenza».

Vax Day

«Se un anno fa avessimo avuto un vaccino, oggi non ci saremmo trovati in questa situazione. Lo possiamo dire senza ombra di dubbio nel rispetto delle idee di tutti. Vorrei infatti ricordare che si è fatta la scelta della volontarietà. Ma è giusto sottolineare che l’immunità di gregge con questo vaccino si raggiunge con il sessantacinque per cento dei vaccinati. Vorrà dire che ancora una volta chi si vaccinerà lo farà per se stesso ma anche per quelli che non possono - prende una pausa per rimarcare ancora meglio il concetto, il Presidente - o non vogliono, vaccinarsi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Immunità di gregge con il 65% dei vaccinati. Chi si vaccina lo fa per sé e anche per chi non vuole»

PadovaOggi è in caricamento