Cani e proprietari: introduzione alle varie discipline sportive cinofile

La cinofila padovana Laura Lubian nella sua rubrica affronta il tema delle attività sportive che possono coinvolgere insieme il proprietario e il cane

I cani ad oggi non sono più impegnati nelle varie attività di una volta in cui esisteva una profonda collaborazione con l’uomo e il suo lavoro. Il loro ruolo è cambiato e proprio per questo motivo si sono sviluppate molto le attività sportive che coinvolgono sia il proprietario che il cane, cosi da permettere a qualunque persona di passare del tempo divertente con il proprio amico a 4 zampe e di farlo sfogare per mantenerlo equilibrato e sereno. Inoltre queste discipline sono indicate anche per risolvere alcune problematiche caratteriali del cane come insicurezza, scarsa autostima, difficoltà di concentrazione.

Le attività

Qualsiasi proprietario e qualsiasi cane possono iniziare questo tipo di attività: ce n’è per tutti i tipi. Con un cucciolo sarà importante attenersi ai soli esercizi propedeutici evitando attentamente salti alti, scatti o lunghe corse per non danneggiare la struttura ossea in formazione. L’importante è affidarsi a un buon centro cinofilo in zona e seguire inizialmente un percorso in cui imparare a gestire correttamente il proprio cane. Una volta raggiunti una buona intesa e un buon controllo, sarà divertente scoprire insieme quale sarà la disciplina più adatta. Le prossime settimane cercherò di farvi conoscere alcune realtà padovane, ora ci tengo a fare una breve presentazione generale di varie discipline cinofile.

L’Agility Dog

E’ lo sport cinofilo più diffuso. Segue le orme del concorso ippico e consiste nel far affrontare al cane una serie di ostacoli in sequenza tra salti, tunnel, ruota, muro, slalom, palizzata, passerella e bascula. Tutto affrontato con il minor numero di errori e nel minor tempo possibile. L’approccio ad ogni ostacolo dovrà essere graduale. Conduttore e cane devono fondersi in armonia, cooperazione, velocità e collaborazione. E’ una vera e propria disciplina sportiva che richiede una buona preparazione fisica da parte di entrambi.

Il Canicross

Chi ama correre dovrebbe provarlo. Una disciplina in cui cane e proprietario corrono uniti da una cintura, una linea elasticizzata e una pettorina, lungo un percorso sterrato. Per praticarlo bene e in tutta sicurezza serve un allenamento specifico. E’ importante insegnare al proprio cane a mantenere un’andatura costante per tutto il percorso e a non fermarsi o cambiare strada a suo piacimento. Questa disciplina si può praticare a piedi, in bicicletta o con un monopattino apposito.

La DogDance

Potrebbe diventare la grande passione per chi invece si diverte di più a ritmo di musica. Si tratta di eseguire insieme al proprio cane una serie di esercizi, chiamati tricks, a ritmo di musica e in maniera fluida e armoniosa. Questa disciplina per esempio può essere continuata anche se il cane inizia ad avere una certa età ma si mantiene attivo e in salute, in tal caso basterà adattare gli esercizi alle possibilità reali di ciascun conduttore e cane preservandone la salute ma continuando a divertirsi insieme.

Il Disc Dog

Questa disciplina è adatta a dei cani agili, in perfetta forma fisica e che amano saltare. E’ importante tenere sempre sotto controllo gli arti e la forma fisica del nostro cane. L’istruttore dovrà insegnare sia al cane che al conduttore l’approccio corretto senza rischiare di commettere errori o farsi male. Si usano dei dischi appositi ed è necessario un buon terreno adeguato ai salti, possibilmente lineare e senza buche.

L’Obedience

E’ una disciplina cinofila in cui è richiesto moltissimo autocontrollo. Lo scopo è quello di insegnare al cane un comportamento controllato e collaborativo in maniera positiva e piena di energia. Ogni proprietario nel tempo insegnerà delle competenze al cane, come per esempio la condotta, il riporto o il controllo a distanza, e questo imparerà ad eseguirle nella maniera più precisa possibile seguendo il conduttore con tanta grinta e vitalità.

La Rally Obedience

E’ una disciplina in cui il cane seguendo il proprio conduttore dovrà completare una serie di esercizi per concludere il percorso con meno errori possibili ed entro un tempo prestabilito. Il percorso è formato da vari cartelli posizionati in sequenza che descrivono un esercizio specifico come la condotta o il richiamo. Ciò che conta in questo sport non è la velocità ma la sincronia che si crea tra il passo del proprietario e quello del cane.

Gli sport acquatici

Lo Splash dog prevede che il cane si tuffi da un trampolino cercando di effettuare il salto più lungo possibile. Il Freestyle e lo Speedwater invece prevedono un percorso acquatico ad ostacoli tra boe, tunnel e slalom in cui è fondamentale la conduzione del cane. Queste discipline non possono essere praticare in qualsiasi piscina, esistono quelle attrezzate appositamente provviste di pedana e trampolino con lo spazio necessario per far tuffare o far entrare il cane in sicurezza. Le possono praticare tutti i tipi di cani purché siano in buona salute, amino l’acqua e si allenino regolarmente per tuffarsi e nuotare correttamente in totale sicurezza.

Lo Sheepdog

Questa disciplina ha origini anglosassoni in cui determinati cani venivano selezionati per lavorare con le greggi e condurre il bestiame da un luogo ad un altro senza abbaiare o mordere. Lo Sheepdog per eccellenza è il Border Collie, ma ovviamente anche altre razze da pastore sono adatte a questa disciplina. Lo scopo ad oggi è mantenere il benessere di questi cani da pastore, abituati a collaborare con il proprio umano e che spesso ora vivono nelle case in città. Foto da Funframe

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto a Maserà: muore insegnante di religione del Pietro d'Abano

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • In vacanza in Sardegna, cade dalla scogliera e muore sul colpo: lavorava all'ospedale di Padova

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento