menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semina il panico sul furgone impazzito: era così ubriaco da non riuscire a parlare

Momenti di tensione sulle strade dei Colli, dove un 42enne in preda ai fumi dell'alcol ha percorso diversi chilometri rischiano di causare gravi incidenti prima di essere fermato

I controlli sulle strade padovane sono sempre più intensi, come dimostrano i pattugliamenti messi in campo il 2 ottobre dalla compagnia di Cittadella nell'Alta. E mentre gli uomini del maggiore Saccomanno passavano al setaccio le auto in transito sulla Postumia, la tempestività dei militari di Abano ha permesso di fermare un automobilista che completamente ubriaco ha seminato il panico per a Rovolon.

Automobilisti terrorizzati

Le ricerche capillari del furgone bianco che nel tardo pomeriggio viaggiava a zig zag lungo la Sp77 tra Teolo e Rovolon sono partite dopo alcune segnalazioni di altri viaggiatori, visibilmente terrorizzati. Prima una donna, poi altre due persone hanno chiamato il 112 fornendo alcuni dati sul mezzo che a forte velocità viaggiava verso Rovolon rischiando di travolgere altre automobili. Tutte le pattuglie in zona si sono messe sulle tracce del furgone, riuscendo a fermarlo in via Belvedere.

Ubriaco fradicio

Quando l'uomo alla guida è sceso, è stato chiaro il motivo della guida spericolata: era talmente ubriaco da reggersi a malapena in piedi e non riusciva nemmeno a esprimersi in modo comprensibile. L'alcoltest ha dato la conferma, rilevando un tasso di 3,52 grammi di alcol per litro di sangue, ben sette volte oltre il limite. Il romeno 42enne, che vive a Padova, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Gli è stata ritirata la patente e dovrà rispondere anche in sede penale, visto il suo stato di ubriachezza. Sequestrato il furgone, che è risultato di sua proprietà e verrà confiscato.

Verifiche a tappeto

Lungo la Ss53 “Postumia” nel comune di San Pietro in Gu cinque mezzi e undici militari della compagnia di Cittadella sono stati impegnati a controllare tutti i veicoli che tra le 15.30 e le 17.30 transitavano verso Cittadella. 54 i mezzi controllati con 67 persone a bordo, 8 le sanzioni. Un 39enne di Camposampiero è stato scoperto alla guida senza la patente, revocata nove anni fa, mentre sei persone sono state multate per aver infranto il Codice della strada perché viaggiavano senza le cinture o su auto senza revisione. L'ottavo guidatore dovrà pagare 770 euro perché la sua auto risultava sottoposta a fermo amministrativo. Controlli capillari anche su furgoni e autocarri, per verificare che non trasportassero materiali pericolosi o illegali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento