menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Piomba dall'ex con l'ennesima scenata: gli aveva già rubato gioielli e documenti

Nuova denuncia per una donna dell'Alta Padovana che da diverso tempo dà il tormento all'ex marito. Lunedì ha violato il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dall'uomo

Nonostante le ammonizioni, una tripla denuncia e l'ordine di non avvicinarsi, una 55enne padovana non ha smesso di perseguitare l'ex compagno e da lunedì si trova una nuova macchia sulla fedina penale.

L'ultimo episodio

La donna, originaria di Campodarsego, è stata denunciata dai carabinieri chiamati dal 57enne con cui era stata sposata. Lunedì si è presentata a casa dell'uomo (dove un tempo convivevano) fortemente agitata, biascicando richieste e pretese senza senso. Lì però la padovana non si sarebbe dovuta trovare, perché già colpita da un ordine di allontanamento e dal divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dall'ex marito. Quest'ultimo, esasperato dall'ennesima scenata, ha chiesto l'intervento dei militari che hanno prelevato la 55enne L.F. denunciandola per aver violato i provvedimenti.

I precedenti

Per lei non si tratta però del primo guaio con la Giustizia, perché quella rottura mal digerita l'ha già vista più volte accusata. Tra marzo 2018 e lo scorso gennaio in diverse occasioni l'ex marito aveva sporto querela per i suoi comportamenti ossessivi. La notte di Capodanno la stalker 55enne era poi stata protagonista di un'effrazione nell'abitazione dell'uomo, approfittando della sua assenza. Si era introdotta in casa, rubandogli due orologi da 20mila euro e una serie di documenti privati che aveva poi bruciato in un cassonetto in strada. Azioni immortalate dalle telecamere, che le sono costate una denuncia per furto, danneggiamento e incendio oltre al divieto di avvicinamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento