menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il manifesto di Legambiente pro "porta a porta" alla Festa del recupero

Il manifesto di Legambiente pro "porta a porta" alla Festa del recupero

Festa del recupero, Legambiente: “Porta a porta in tutta la città”

La richiesta ieri del coordinatore locale al termine di una giornata all'insegna del recupero in piazza dei Signori. L'estensione del servizio viene valutata dall'associazione ambientalista come l'alternativa alla realizzazione di discariche e alla prima linea dell'inceneritore

“Subito il porta a porta in tutta la città”. È la richiesta di Legambiente al termine della Festa del recupero e delle energie pulite, tenutasi ieri nella centralissima piazza dei Signori a Padova con una fitta presenza di cittadini e visitatori.

DISCARICHE E INCENERITORE. “Il nuovo metodo di raccolta differenziata va esteso al più presto a tutta Padova – ha dichiarato Sandro Ginestri, coordinatore dell'associazione ambientalista organizzatrice dell'evento in collaborazione con Comune, Provincia e Acegas - I risultati della raccolta “porta a porta” a Camin sono più che incoraggianti. Il 77% di raccolta differenziata raggiunto in quel quartiere lascia chiaramente capire che sviluppando il “porta a porta” negli altri quartieri, tutta la città potrebbe  arrivare a raggiungere quella quota di raccolta differenziata che permetterebbe di non avere più bisogno di discariche e della prima linea dell’inceneritore”.

LA FESTA. 48 gli stand presenti ieri in piazza: da quelli delle associazioni ambientaliste, alle organizzazioni di solidarietà, alle imprese della green economy e delle energie rinnovabili. Nonchè il luogo di ristoro: l’Ecobar. Ancor più apprezzate le attività connesse con il recupero, il riciclaggio e la riduzione dei rifiuti, come lo stand che premia la raccolta differenziata, in collaborazione con Acegas, che regala a chi porta rifiuti differenziati una caraffa di vetro per non usare più le bottiglie di plastica, o una borsa per la spesa da sostituire agli shoppers. Affollato di bambini lo spazio per costruire giochi con materiali riciclati e gremito anche lo spazio del libero baratto e lo stand appositamente dedicato allo scambio di libri cd e dvd, come pure quello dall’ Eco-pesca di oggetti usati in buono stato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento