menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ricerche di Isabella nel Brenta

Le ricerche di Isabella nel Brenta

Il caso di Isabella Noventa a Quarto Grado: "Ho visto una chioma galleggiare nel Brenta"

Una donna ha telefonato in trasmissione riferendo di avere notato dei capelli castani sulla superficie del fiume, all'altezza di Dolo: appartengono alla segretaria scomparsa?

Il caso di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego scomparsa lo scorso 15 gennaio, per il cui omicidio si trovano in carcere i fratelli Sorgato - Freddy e Debora - e la tabaccaia veneziana Manuela Cacco, torna in tv, alla trasmissione "Quarto grado" di Rete4.

TUTTI GLI ARTICOLI SU ISABELLA NOVENTA

"UNA CHIOMA GALLEGGIAVA NEL FIUME". Nel corso dell'ultima puntata, una donna ha telefonato riferendo di avere notato una chioma galleggiare lungo il Brenta all'altezza di Dolo. Potrebbe essere Isabella? È il dubbio venuto a chi sostiene di avere scorto quei capelli castani sulla superficie del fiume: "Ho visto come se galleggiasse una chioma, era sul castano ed era proprio iun superficie che galleggiava, mi ha fatto venire i brividi". L'autrice della telefonata ha riferito di avere notato il dettaglio durante una gita in barca con il marito.

IL DELITTO SECONDO LA CACCO: VIDEO-INTERVISTA AL CAPO DELLA MOBILE

IL MISTERO DEL CADAVERE CHE NON SI TROVA. Sono trascorsi ormai più di tre mesi dalla scomparsa della donna. Per settimane, il corso del Brenta è stato scandagliato alla ricerca di un cadavere mai riportato alla luce. Le telecamere di "Quarto grado" hanno provato a percorrere i possibili tragitti compiuti da chi si è sbarazzato del corpo di Isabella. Per ora il mistero rimane irrisolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento