Cronaca Via Noventana

Comunità di Noventana sotto choc Lettere intimidatorie al parroco

Don Dionisio Pegoraro avrebbe annunciato ai suoi fedeli, durante la messa di domenica, di essere stato minacciato da anonimi. Il sacerdote avrebbe ricevuto delle missive preoccupanti su cui indagano i carabinieri

Lettere anonime, minacce e intimidazioni. Il parroco di Noventana, destinatario delle preoccupanti missive, come riporta Il Gazzettino di Padova, ha messo al corrente i fedeli della parrocchia al termine della funzione di domenica alle 10.30.

LETTERE INTIMIDATORIE. Sarebbe stato proprio il sacerdote a trovare nella cassetta della posta le lettere tutt'altro che cordiali. Qualcuno, evidentemente ostile all'operato del prete, avrebbe scelto la strada dell'anonimato per spaventare e diffamare don Dionisio Pegoraro. Il parroco, che ha messo al corrente dell'increscioso episodio anche i carabinieri della locale stazione, potrebbe essere stato contestato in merito alla gestione dell'asilo San Pio X di via Noventana. Diverse famiglie, infatti, avrebbero ritirato dall'istituto i propri bambini per il trattamento troppo severo delle suore della scuola materna. Forse chi ha scritto le lettere intimidatorie, di cui il sacerdote avrebbe in parte accennato anche durante la celebrazione di sabato alle 19, accusa don Pegoraro di non prendere posizione nei confronti dei metodi duri delle ecclesiastiche.

INDAGINI. Fatto sta che il sacerdote e l'intera comunità starebbero vivendo dei giorni di timore e preoccupazione. La vicenda è passata nelle mani degli inquirenti, che indagano per individuare l'autore di quelle lettere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità di Noventana sotto choc Lettere intimidatorie al parroco

PadovaOggi è in caricamento