Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Paralisi nel sonno, soprannaturale? No, la colpa è della fase Rem

La ricerca è stata condotta dalle università di Padova, della California e di Harvard e spiega in modo scientifico il fenomeno dell'attacco della "Pandafeche", la strega delle credenze popolari

Il dottor Andrea Romanelli, dipartimento di Psicologia Generale dell’università di Padova

Sicuramente sarà capitato anche a voi di restare bloccati nel sonno, in quella famosa fase che i più conoscono come attacco della "Pandafeche", l’essere soprannaturale che prende le sembianze di una strega o di una bestia demoniaca (un fantasma o un gatto dalle sembianze umanoidi) e che sarebbe, secondo la tradizione popolare, proprio la causa dell'immobilismo. 

CREDENZE POPOLARI. Un team di ricercatori di tre università, quella di Padova, quella della California e quella di Harvard ha però dato una spiegazione scientifica al fenomeno che il 38% del gruppo di persone esaminate, composto da individui che hanno avuto almeno un episodio, indica di origine soprannaturale. "Il nostro è il primo studio che ha mostrato come una larga percentuale della popolazione generale in Italia - spiega il dottor Andrea Romanelli, dipartimento di Psicologia Generale dell’università di Padova (studente del corso di laurea magistrale “Cognitive Neuroscience and Clinical Neuropsychology”) - avalli spiegazioni sovrannaturali della paralisi del sonno, e che ha riportato una specifica interpretazione culturale del fenomeno in Italia, chiamato appunto “attacco della Pandafeche”".

COS'È. In realtà la paralisi nel sonno sarebbe l’incapacità di muoversi quando ci si risveglia durante la fase del sonno Rem la fase nella quale avvengono i sogni e il corpo è paralizzato per impedire il loro attuamento nella realtà. L’attività onirica del sonno Rem, ancora attiva, può inoltre creare allucinazioni, anche terrificanti, durante gli episodi, probabilmente influenzate dalle interpretazioni culturali. L’attribuzione di questo disturbo a fenomeni soprannaturali è presente anche in altre culture estranee a quella italiana; in Egitto ad esempio si ritiene che sia colpa del demone Shaitan o degli spiriti Jinn, presenti nel Corano. Altri esempi di spiegazioni soprannaturali della paralisi nel sonno includono la “old hag” (letteralmente: “vecchia strega” a Terranova (un’isola canadese), il demone Kanashibari in Giappone, “l’oppressione del fantasma” in Cina, “il fantasma che ti spinge in basso” tra i cambogiani e il rapimento alieno negli Stati Uniti. L’articolo è pubblicato in «Culture, Medicine, and Psychiatry» .

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paralisi nel sonno, soprannaturale? No, la colpa è della fase Rem

PadovaOggi è in caricamento