menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, rimosse le bici per la “notte bianca” anti degrado

Un centinaio i mezzi prelevati ieri dalla polizia. L'indignazione di Legambiente: "Bene la lotta al degrado, ma non rimuovendo i mezzi che i pendolari usano per andare al lavoro. Così si penalizza chi sceglie di non inquinare"

Una brutta sorpresa ha accolto ieri i pendolari al rientro dal lavoro: in vista dell’evento “Una notte per Padova”, la serata anti degrado in Stazione organizzata per domani dall’associazione Andromeda dell'onorevole del Pdl Filippo Ascierto, sono state rimosse dalla polizia municipale ben 119 biciclette, tutte in buono stato di manutenzione.

"UNA NOTTE PER PADOVA" IN STAZIONE

LE BICI RIMOSSE. I mezzi si trovavano in sosta irregolare sul piazzale della Stazione: 45 biciclette sono state rimosse dal nuovo piazzale in quanto incatenate ai pali della pubblica illuminazione e 20 perché in sosta vietata nelle rastrelliere posizionate sul percorso ciclo-pedonale che fiancheggia Torre Belvedere. Altre 54 biciclette, in sosta nelle rastrelliere davanti al Mc Donald's, sono state prelevate come previsto dalla segnaletica temporanea di divieto.

DOVE TROVARLE. Tutte le biciclette sono custodite presso il deposito della polizia in via Gozzi 32, e sono a disposizione dei proprietari, che dovranno però rispondere della violazione. Le foto delle biciclette recuperate verranno pubblicate a breve su Padovanet, il sito del comune.

LA REPLICA DI LEGAMBIENTE. Immediata la reazione di Legambiente Padova: “Che si combatta contro il degrado è certo una buona notizia - spiega Andrea Ragona, presidente dell’associazione - ma ci domandiamo cosa c’entrano le biciclette con il degrado. E si badi bene: non sono stati rimossi catorci abbandonati, ma i mezzi che i pendolari usano per andare al lavoro. Così non va, si penalizza chi sceglie di non inquinare”. Gli ambientalisti padovani avevano già espresso le loro perplessità riguardo ad alcune scelte operate nel piazzale della Stazione. Tra queste l’allontanamento del parcheggio custodito dall’entrata delle stazione, con il restyling di qualche mese fa, in occasione del quale anche le rastrelliere erano state posizionate in luoghi più distanti con pessimi risultati: quella a ovest della stazione è così lontana da essere inutilizzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento