rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca San Bellino / Via Pietro Maggi

L'uomo più buono è il "postino del pane", va a lui il premio del Santo

A Tito Panizza, padovano residente in Arcella, il "premio della bontà sant'Antonio di Padova", per la sua caritatevole attività di consegna a domicilio di pane e generi di prima necessità a famiglie bisognose

È Tito Panizza, affettuosamente il "postino del pane", l'uomo più "buono" del 2015. Va a lui il "premio della bontà sant'Antonio di Padova", giunto quest'anno alla sua quarantunesima edizione, "per la sua meritevole attività quotidiana di consegna a domicilio di pane e generi di prima necessità donati dai commercianti padovani e da lui consegnati, con semplicità ma vero spirito di servizio sociale, a famiglie in stato di bisogno".

BAMBINI PREMIATI. La cerimonia conclusiva della manifestazione avrà luogo domenica 17 maggio alla Basilica del Santo. Il concorso - che gode dei patrocini di Conferenza episcopale italiana, regione del Veneto e comune di Padova e dei contributi del Comune e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo - premierà nove ragazzi, provenienti da tutta Italia: primo e secondo classificato delle scuole primarie e secondarie per la sezione narrativa, un premiato per ogni ordine di scuola per la sezione disegno e il miglior multimediale.

IL TEMA DEL CONCORSO. Il tema del concorso quest'anno era "Ti racconto la mia famiglia. Storie, speranze, affetti e difficoltà". Alle scuole dei vincitori sarà elargita una borsa di studio per le attività dell’istituto, per un valore complessivo superiore a 2.500 euro.

IL PROGRAMMA. Nella basilica del Santo, alle ore 11, verrà celebrata la messa, animata dalla Cappella musicale della basilica e presieduta da monsignor Giovanni Tonucci, delegato pontificio per la Basilica. A seguire, la cerimonia di consegna dei premi nella sala dello studio teologico per laici a partire dalle ore 12.15.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo più buono è il "postino del pane", va a lui il premio del Santo

PadovaOggi è in caricamento