menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ditta padovana truffata: paga tremila euro a un pregiudicato per una fornitura inesistente

Un uomo ghanese è riuscito a farsi consegnare alcune migliaia di euro a titolo di pagamento per una fornitura mai esistita. Scoperto il raggiro, l'azienda ha allertato i militari

L'uomo di origine africana si è reso irreperibile dopo aver incassato il denaro, ma è stato individuato dopo la denuncia sporta dalle vittime.

Le indagini

Mercoledì mattina i carabinieri di Piove di Sacco hanno denunciato in stato di libertà per truffa F.E., cittadino ghanese 31enne, residente a Verona e con precedenti. Le indagini sono partite in seguito alla querela presentata dal responsabile di una ditta del Piovese che si occupa di produrre impianti di refrigerazione, raggirata dall'uomo nei mesi scorsi.

Il raggiro

A gennaio infatti lo straniero ha recapitato all'azienda la documentazione falsa relativa a una presunta fornitura di materiale, corredata da una richiesta di pagamento di 3mila euro. Dopo aver ottenuto il denaro richiesto il ghanese è sparito, senza avere più contatti con la ditta che, a fronte di alcune verifiche, ha accertato la falsità dei documenti e si è rivolta ai militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento